HOME > Elenco notizie > Tutela del settore - Guardia di Finanza sequestra 72 agenzie di poste private.


21/03/2013

Tutela del settore - Guardia di Finanza sequestra 72 agenzie di poste private.


Attenzione alla gestione di mancati accrediti di bollettini pagati presso i circuiti "Servizi postali" e "Posta piu"'.

Tutela del settore - Guardia di Finanza sequestra 72 agenzie di poste private.
Erano prive dell'autorizzazione ai servizi di pagamento.
Trattenevano invece nelle proprie casse l'intero importo pagato da Consumatori e Utenti per bollette di luce, gas, e altri servizi.
 
Ecco cosa è emerso dalla inchiesta iniziata nel 2010 dalla Procura di Palermo e conclusa ieri, con un blitz che ha portato al sequestro d'urgenza di 72 agenzie di poste private (operanti nelle province di Palermo, Messina, Catania, Trapani, Agrigento, Roma, Macerata, Lecce, Reggio Calabria, Modena e l'Aquila).
 
Queste agenzie, inserite nei network nazionali "Servizi postali" e "Posta piu"', avrebbero soltanto occuparsi della spedizione di lettere o pacchi, non gestire i bollettini postali: per farlo è necessaria un'apposita autorizzazione della Banca d'Italia e l'iscrizione ad un albo a loro mancante.
Intanto i rispttivi titolari sono indagati per truffa e appropriazione indebita.
 
L'indagine prosegue per capire se i mancati pagamenti siano dovuti ad un errore nel software centrale delle agenzie, o ad una manovra truffaldina.
 
 
 
(Notizia apparsa su "La Repubblica" di Palermo 20/03/2013.)
 
 
 
 

Fonte : Redazione UNIREC

Tags : tutela settore, sequestro poste private