HOME > Elenco notizie > Tutela del settore - nuovo intervento Antitrust su azienda non associata UNIREC.


21/06/2013

Tutela del settore - nuovo intervento Antitrust su azienda non associata UNIREC.


Sanzionata con una multa di 50.000 euro.

Tutela del settore - nuovo intervento Antitrust su azienda non associata UNIREC.
L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 30 maggio 2013, ha sanzionato con una multa di 50.000 euro un'agenzia di recupero crediti che, secondo gli atti del procedimento, attraverso alcuni avvocati, avrebbe inoltrato a molti consumatori degli atti di citazione presso sedi di Giudici di Pace sistematicamente diverse da quelle territorialmente competenti, senza procedere ad alcuna iscrizione a ruolo.

Questa agenzia, che non risulta iscritta ad UNIREC, avrebbe anche omesso di presentare sia le denunce IVA sia le denunce dei redditi.
Inoltre, avrebbe disertato la prima udienza e tentato di recuperare crediti presunti e soltanto asseriti, senza e che fossero certi, liquidi ed esigibili.
Dall'esito dell'istruttoria risulta poi che l'invio ai consumatori degli atti di citazione non faceva poi seguito alcuna iscrizione della causa a ruolo.

Secondo l'AGCM, inviando tali atti l'impresa puntava a far si che i consumatori pur di non esporsi ad un contenzioso giudiziario, provvedessero in fretta al pagamento dell'importo richiesto, senza verificare la fondatezza della posizione debitoria.

Già nel corso del 2012 l'Autorità Antitrust ha acceso un faro sui comportamenti di alcune società di recupero crediti, anche in tali casi non Associate UNIREC, che tentavano di ottenere il pagamento di presunti crediti, spesso prescritti o inesigibili, attraverso queste condotte non idonee.

Salgono così a tre i provvedimenti deliberati dall'Antitrust negli ultimi sei mesi, per contrastare una pratica considerata aggressiva dal codice del Consumo, perchè basata sulla minaccia di promuovere un'azione legale manifestamente temeraria o infondata.

Allo stato attuale, in considerazione della soglia di attenzione elevata che questa problematica richiede, UNIREC sta approfondendo la tematica con i propri Legali e valutando di chiedere opportuna audizione all'Autorità, per fare migliore chiarezza.

Fonte : Redazione UNIREC

Tags : Antitrust, AGCM, UNIREC tutela settore