HOME > Elenco notizie > Diritto del lavoro - ok ai contratti a progetto nel recupero crediti.


27/09/2013

Diritto del lavoro - ok ai contratti a progetto nel recupero crediti.


Ristabilita l'equità per il settore dei call center, modificando la precedente normativa che consentiva cocopro solo per i contact center di vendita.

Diritto del lavoro - ok ai contratti a progetto nel recupero crediti.
Con l'approvazione del Dl Lavoro, i contratti di collaborazione a progetto potranno essere applicati in tutti i Call Center "outbound", sia nel caso in cui vengano svolte attività di vendita diretta di beni, sia nel caso di attività di servizi.

La variazione è stata introdotta, dall'emendamento n. 7.70 presentato e approvato in Senato, con la conversione in legge del decreto n. 76 del 28 giugno 2013, "Primi interventi urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonchè in materia di Imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure finanziarie urgenti".

Un importante traguardo per restituire equità al comparto che occupa in Italia circa 80mila persone e per il quale, svolgendo attività strettamente legata alla variabilità della richiesta da parte dei clienti, risulta fondamentale poter ricorrere a contratti flessibili.

Grazie a questo intervento viene fermata l'emorragia di posti di lavoro, il pericolo della delocalizzazione all'estero delle attività e viene cancellata una disparità di trattamento ingiustificata e illegittima.

La Legge di Conversione del Decreto Lavoro è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 99 del 22 agosto 2013.
Perciò la norma è in vigore dal 23 agosto.




Fonte : Redazione UNIREC

Tags : DL lavoro, emendamento dl 28 giugno 2013 n 76, cocopro call center