HOME > Elenco notizie > Tutela del settore - Nuovo incontro UNIREC/Antitrust.


19/10/2013

Tutela del settore - Nuovo incontro UNIREC/Antitrust.


Condivisione di linee guida per prevenire le sanzioni.

Tutela del settore - Nuovo incontro UNIREC/Antitrust.

Prosegue il dialogo tra UNIREC e l'Autorità Garante della Concorrenza e Mercato.

Il 19 settembre l'Associazione ha nuovamente incontrato il Prof. Valentini, Capo di Gabinetto del Presidente Pitruzzella.

 
Le ragioni dell'incontro sono state ribadite dallo stesso Valentini: consolidare con UNIREC un dialogo finalizzato ad affrontare le tematiche di comune interesse.
 
In questa prima fase queste sono principalmente legate a segnalazioni pervenute in AGCM da Associazioni di Consumatori per denunciare prassi e comportamenti scorretti di operatori di recupero crediti, alcuni dei quali iscritti ad UNIREC.
 
L'intento comune è condividere linee guida utili alla prevenzione di tali fenomeni.

Queste le situazioni citate come motivo più di frequente dell'avvio di procedure d'inchiesta da parte dell'Autorità (non necessariamente seguite da una sanzione):
 
pratiche aggressive
citazioni in giudizio di crediti inesigibili, e/o con violazione del principio del foro del consumatore e/o con la sistematica mancata iscrizione a ruolo dell'atto.
 
pratiche scorrette
invio di lettere di sollecito e/o comunicazioni che possano indurre il destinatario in errore circa il valore e la provenienza dell'intimazione a pagare (ad esempio utilizzo di logo, riferimenti o formule come "preavviso di esecuzione o pignoramento" o minaccia di attivazione di "ufficiali giudiziari"); 

pressioni indebite e violazione privacy
- telefonate ripetute a vicini/parenti anche evidenziando la situazione debitoria; 
- mancata trasparenza delle spese di recupero del credito e della loro congruità;
- proposta di cancellazione dalle banche dati creditizie come ulteriore incentivo al pagamento.

 
Con l'occasione, UNIREC ha sottolineato l'attenzione che da sempre dedica alle buone prassi dei propri iscritti.
Al riguardo ha presentato la nuova "Guida del Consumatore (Debitore) ai servizi di Recupero Crediti Stragiudiziale", sottolineando come il documento sia stato fortemente voluto e condiviso con le Associazioni dei Consumatori Adiconsum e Federconsumatori.
 
Un altro elemento oggetto di provvedimenti sanzionatori da parte dell'AGCM, approfondito durante il colloquio, è stato quello delle citazioni in giudizio
Al riguardo UNIREC ha chiesto chiarimenti in particolare su sistematicità, violazione del principio del Foro del Consumatore; mancata iscrizione a ruolo.
 
Infine, l'Antitrust ha chiarito che l'attivazione di una o più procedure di inchiesta può avvenire anche d'ufficio, non necessariamente tramite segnalazione (prevalentemente dalle Associazioni dei Consumatori).
 
In conclusione, inoltre, UNIREC ha evidenziato il ripresentarsi di episodi analoghi a quelli  di Agenzia Debiti, impegnandosi ad attenzionare l'Autorità su tali situazioni.

L'incontro è terminato ribadendo da entrambe le parti l'impegno a calendarizzare una serie di appuntamenti periodici.

 

 


Fonte : Redazione UNIREC

Tags : incontro UNIREC antitrust, AGCM recupero crediti, Valentini UNIREC, 19 settembre 2013