HOME > Elenco notizie > PA - Analisi nazionale della Popolazione residente: via alla sperimentazione.


29/10/2015

PA - Analisi nazionale della Popolazione residente: via alla sperimentazione.


Attiva entro dicembre a Cesena e Bagnocavallo.

PA - Analisi nazionale della Popolazione residente: via alla sperimentazione.
Conto alla rovescia per le oltre 8.000 anagrafi dei Comuni italiani.

A fine 2016, infatti, è prevista la conclusione della loro migrazione nell'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

Entro dicembre 2015 sarà attiva per i Comuni di Cesena (FC) e Bagnacavallo (RA).

A gennaio 2016 la migrazione interesserà anche altri 24 Comuni - dei 26 che costituiscono il gruppo pilota della sperimentazione (e che rapppresentano tutte le diverse tipologie di ente, per una popolazione di oltre 6,5 milioni di abitanti, su tutto il territorio nazionale).


L'ANAP sarà l'archivio unico e centralizzato delle banche dati di ciascuna realtà presente sul territorio italiano.

I dati anagrafici, l'archivio nazionale informatizzato dei registri di Stato civile, i dati delle liste di leva, saranno riuniti insieme in un sistema semplificato ed ottimizzato.

La Pubblica Amministrazione e i gestori di servizi pubblici avranno un unico punto di riferimento, consultabile on line, senza dover più sostenere costi di gestione di altre banche dati.

L'ISTAT potrà censire i cittadini in modo continuo e più economico.

I cittadini potranno accedere ai servizi anagrafici in modo più efficace e senza limiti territoriali (ad esempio: fare cambi di residenza da qualsiasi Comune italiano; richiedere certificati anagrafici anche in Comuni diversi da quello di residenza).






Fonte : Redazione UNIREC

Tags : ANPR, Anagrafe unica