HOME > Elenco notizie > Media - Italia Oggi commenta l'annunciata abolizione di Equitalia


25/07/2016

Media - Italia Oggi commenta l'annunciata abolizione di Equitalia


L'Avvocato Trovato spiega l'alternativa che Comuni ed Enti Locali hanno rispetto alla riscossione diretta

"In alternativa alla riscossione tramite Equitalia i comuni hanno la facoltà, in base a quanto disposto dall' articolo 52 del decreto legislativo 446/1997, di affidare in concessione con gara l' attività ai concessionari iscritti all'albo ministeriale o di gestirla direttamente, magari avvalendosi dell' attività di supporto fornita da soggetti diversi dai concessionari, qualora abbiano difficoltà organizzative interne, dovute anche alla carenza di personale."

Con queste parole, l'esperto di Italia Oggi Avvocato Trovato, spiega l'alternativa che Comuni ed Enti Locali hanno rispetto alla riscossione diretta, anche in previsione dell'annunciata abolizione di Equitalia o comunque della cessazione del regime di proroga che dura da 10 anni. Inoltre, il giornalista precisa che "Di recente, infatti, è stato ribadito che le attività di supporto all' accertamento e riscossione delle entrate locali, sia tributarie che extratributarie, possono essere affidate dai comuni anche alle società che non sono iscritte all'albo ministeriale, perchè l' iscrizione è imposta solo per i soggetti ai quali le suddette attività vengono affidate in concessione."

Posizione supportata anche due recenti sentenze del TAR Puglia e del TAR Lazio, attraverso le quale i giudici amministrativi hanno precisato che: "con l' attività di supporto il controllo e la responsabilità rimane in capo alla stazione appaltante, con l' assunzione di responsabilità  - da parte del funzionario responsabile del comune su tutte le attività svolte dall'aggiudicataria - e i pagamenti devono essere effettuati su conti correnti postali intestati all'ente. Quindi, non vi è maneggio di denaro pubblico". 

Un articolo che ribadisce quanto sostenuto da UNIREC e confermato anche dall'iniziativa legislativa presentata dalla Sen. Lucrezia Ricchiuti, il DDL "Misure per il recupero dei crediti insoluti nella pubblica amministrazione", ovvero la  piena legittimità per le aziende di tutela credito ex art. 115 del TULPS di prestare i propri servizi di recupero crediti stragiudiziale anche per gli Enti Locali.  



Fonte : Redazione UNIREC

Tags : Equitalia, riscossione diretta, recupero crediti, enti locali