HOME > Elenco notizie > IVA - aumenti in arrivo.


18/09/2011

IVA - aumenti in arrivo.


Aumenta dal 20 al 21 percento l'aliquota ordinaria. Invariate invece quelle ridotte del 4% e del 10%.

IVA - aumenti in arrivo.

Dal 17 settembre 2011 l'aliquota ordinaria dell'IVA è diventata più salata.

E' diventata del 21%.
 
La novità fa parte delle modifiche apportate alla Manovra Finanziaria il 14 settembre, pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 16 e quindi entrate in vigore dal giorno seguente.


La decorrenza si determina sul momento in cui l'operazione posta in essere si considera effettuata ai fini IVA. Cioè:
 
- cessioni di beni mobili > la consegna o la spedizione;
- prestazioni di servizi > con il pagamento del corrispettivo, a presceindere da quando si svolge la prestazione.
 
 
Cosa succede per gli acconti ricevuti prima del 17 settembre soggetti all'IVA al 20%?

In questo caso, gli acconti restano soggetti all'aliquota del 20%.
Iinvece, il saldo ricevuto dal 17 settembre è soggetto alla nuova aliquota del 21%.
 

Come comportarsi per le note di variazione emesse dal 17 settembre?

Devono riportare l'aliquota ordinaria del 20% se la fattura dell'operazione che si deve rettificare è stata emessa prima di tale data.
 
 
Cosa succede per cessioni di beni e prestazioni di servizi realizzati a Regioni, Comuni, etc. "con iva ad esigibilità differita"?
 
In caso di cessioni di beni e prestazioni di servizi realizzati nei confronti dello Stato e degli enti pubblici indicati dall'art. 6 comma 5 del DPR 633/72 (ad es. Regioni, Province, Comuni, ecc. ) e quindi per fatture emesse "con iva ad esigibilità differita", il cedente/prestatore applica l'aliquota IVA del 20% se emesse prima del 17 settembre.
 
 
Nell'area riservata agli Associati (sezione aggiornamenti fiscali) sono disponibili due Informative dedicate all'argomento (n. 34 e 36 per il cliente).
 
 

Fonte : Redazione UNIREC

Tags : aumento IVA, aliquota ordinaria 21%