HOME > Elenco notizie > Riforma del mercato del lavoro: iniziative UNIREC.


09/03/2012

Riforma del mercato del lavoro: iniziative UNIREC.


L'Associazione è all'opera su diversi fronti. Obiettivo: tutelare la professionalità del comparto.

Riforma del mercato del lavoro: iniziative UNIREC.

La riforma del mercato del lavoro tiene banco da diverse settimane sulla scena politica.
E' infatti tra le priorità dell'attuale Esecutivo chiudere rapidamente anche questa partita, dopo quanto già fatto in tema di liberalizzazioni e semplificazioni.

 
Nonostante i numerosi incontri al vertice e confronti, è però ancora difficile prevedere quale sarà l'esito effettivo delle trattative: circolano poche notizie e talvolta contraddittorie, soprattutto perchè il Governo ha scelto di ricorrere in misura limitata alla via della concertazione con le parti sociali.
 
 
(Nella foto: il Ministro Fornero ad uno dei tavoli di lavoro.)
 

UNIREC ha attivato diversi fronti istituzionali, con lo scopo di riuscire ad orientare quanto più possibile le decisioni di riforma in un senso che tuteli e qualifichi ulteriormente i lavoratori del comparto del credito.
 

In sintesi, ecco i passi fatti (già riferiti e discussi durante l'Assemblea del 23 febbraio):

 
- Conferenza telefonica con il Prof .Tiraboschi del Centro Studi "Marco Biagi" dell'Università di Modena;
- incontro con il Direttore relazioni sindacali di CONFINDUSTRIA;
concentrati alla verificare dei contenuti delle indiscrezioni sulla riforma trapelate dai media, specialmente riguardo a contratti a progetto e partite IVA.
 

- Incontro con il Segretario Nazionale CISL del settore delle partite IVA
incentrato sulla possibilità di realizzare un accordo quadro per i lavoratori delle aziende UNIREC che si occupano di recupero (oggi collaboratori a progetto ed a partita IVA), da stringere con i tre sindacati maggiormente rappresentativi. 

Ulteriore fronte di lobby attivato dall'Associazione è poi quello diretto allo stesso Ministero del Lavoro.

L'intento è inviare al Ministro Fornero un documento che sintetizzi le particolarità delle professioni del comparto, rappresentandone le conseguenti esigenze e istanze di miglioramento.
 

Per la redazione si è fatto ricorso sia al contributo di alcuni Associati UNIREC, sia alla consulenza tematica dal Centro Studi "Marco Biagi".
 

Il testo vuole mettere a fuoco alcune linee guida, che possano diventare un vero e proprio codice di comportamento per le imprese del settore, assicurando il corretto utilizzo del contratto a progetto e delle partita IVA per quanto riguarda i nostri mandati con rappresentanza.

 
Qui c'è infatti l'elemento chiave su cui UNIREC vuole indirizzare l'attenzione del Ministero:
queste modalità contrattuali vengono usate nel comparto del recupero non con l'obiettivo di ricerca il contenimento del costo (questo rappresenta un utilizzo improprio della flessibilità, che il Ministro Fornero definisce appunto "cattiva flessibilita"') ma derivano proprio dalle specificità che caratterizzano il settore.
 

Fonte : Redazione UNIREC

Tags : riforma mercato lavoro, linee guida UNIREC lavoratori credito