HOME > Elenco notizie > Riforma del settore - UNIREC contraria al ddl: lettera aperta al Governo.


09/10/2012

Riforma del settore - UNIREC contraria al ddl: lettera aperta al Governo.


Dalle Pagine de "Il Sole 24 Ore" e di "Libero" il fermo no di aziende del settore e consumatori.

Riforma del settore - UNIREC contraria al ddl: lettera aperta al Governo.
Ferma e unanime la contrarietà delle aziende di tutela del credito verso il ddl 4853, proposto come riforma del settore e in discussione in questi giorni alla Commissione Giustizia.
 
Al loro fianco in questa campagna, anche i Consumatori (ADICONSUM).
 
Tra le tante iniziative di sensibilizzazione nei confronti del rischio rappresentato dal ddl 4583 di riforma del settore, anche una pagina nei quotidiani "Il Sole 24 Ore" e "Libero" (di martedì 9 ottobre) dedicata ad una lettera aperta al Governo.
 
UNIREC e ADICONSUM richiedono che il testo venga corretto, includendo le proprie istanze, cioè:
 
  • confermare la già esistente competenza del Ministero dell'Interno sulla materia;
 
  • mantenere il Ministero dell'Interno come responsabile della decisione e della verifica dei requisiti professionali e di onorabilità (di concerto con le parti sociali);
 
  • impedire la creazione di nuovi "Organismi" statali;
 
 
  • valorizzazione del ruolo centrale degli Enti Bilaterali.
 
 
 
Per dare maggior forza alle proprie richieste, UNIREC e ADICONSUM saranno in Piazza Montecitorio il 10 ottobre 2012, a partire dalle ore 14, per manifestare il proprio dissenso con un formale presidio.
 
 

Guarda la pagina nella rassegna stampa del sito. >> clicca qui

Per scaricarla direttamente in pdf:
 
su "Libero" >> clicca qui
 
su "Il sole 24 Ore" >> clicca qui
 

Fonte : Redazione UNIREC

Tags : riforma settore credito, no ddl 4583, lettera aperta UNIREC ADICONSUM, manifestazione 10 ottobre