HOME > Elenco notizie > Riforma del mercato del lavoro - protocollo UNIREC/sindacati per i co.co.pro. - indicazioni e modelli.


07/01/2013

Riforma del mercato del lavoro - protocollo UNIREC/sindacati per i co.co.pro. - indicazioni e modelli.


Alcune utili precisazioni sull'oggetto e sugli obiettivi a corredo del progetto.

Il protocollo UNIREC - OOSS siglato a dicembre contiene in allegato un modello di contratto a progetto, da utilizzare come traccia nella redazione dei documenti aziendali.

Oltre a quel testo, l'Associazione ritiene utile fornire alcune indicazioni di carattere generale sugli obiettivi a corredo del progetto allegato al contratto (schema, fasce orarie di prenotazione della postazione).
 
 
IL PROGETTO
 
Deve essere ben determinato nei risultati, che devono quindi essere individuabili a priori.
E' importante per valutare l'idoneità dell'operatore.
 
E' importante per erogare eventuali premialità al raggiungimento di alte performance.
 

 
GLI OBIETTIVI
  •  E' opportuno indicare quelli di performance in un apposito Allegato, sottoscritto dal collaboratore e dalla committente. 
     
  • In caso di variazione degli obiettivi da parte della società mandante rispetto a quelli originariamente attribuiti ed inclusi nei contratti dei collaboratori, l'operatore deve essere messo a conoscenza del cambiamento e sottoscrivere i nuovi prima di poter passare alla applicazione delle novità.
     
  • Se non coincidenti con quelli della mandante, devono essere comunque congrui e quindi ragionevolmente raggiungibili.
     
  • Devono essere divisi per Committente/Prodotto (una pagina per ogni prodotto/fase, così da aggiungerne di ulteriori in caso di necessità).
     
  • Devono essere esplicitati chiaramente (minimo/massimo/ecc.) negli allegati.
     
  • Se un operatore gestisce più prodotti/committenti, i risultati saranno ponderati sulla media dei prodotti.

    Esempio:
    se per tre prodotti affidati si raggiunge l'obiettivo solo su uno, si ricade nell'ipotesi di inidoneità professionale;
    se per due prodotti affidati si raggiunge l'obiettivo solo su uno, prevale il favor per il collaboratore e permane l'idoneità professionale.
 
Esempio di scheda obiettivo determinato (da numerare progressivamente)
 
- Committente X

- Tipologia di Prodotto Alfa

- Tipologia di debitore (ad es. debitore inadempiente agli obblighi derivanti da fornitura di energia elettrica; ovvero ad es. agli obblighi discendenti da contratti di finanziamento)

- Periodo di affidamento pari a giorni XX

- Periodicità dell'affidamento (ad es. ogni  30 giorni)

- Performance attesa in termini di importi recuperati/affidati: ....% (comunicati  dalla Committente o in mancanza su esperienza aziendale) (qualora il criterio di calcolo dei risultati sia diverso dal rapporto recuperato su affidato si può utilizzare il diverso criterio mutuandolo da quanto disposto dalla mandante)

- Per ogni scheda obiettivo è bene precisare in calce che qualora  i risultati non saranno raggiunti per N (auspicabilmente non meno di tre) mesi/lotti anche non consecutivi il contratto potrà essere risolto per inidoneità professionale ovvero la committente potrà non procedere a nuova stipulazione l'anno seguente.

 
INOLTRE:
nel contratto è bene indicare anche, con un'apposita clausola o aggiungendo una specifica appendice, le fasce orarie di disponibilità delle postazione che possono essere utilizzare dal collaboratore, e tra cui il collaboratore può scegliere secondo un sistema di prenotazione anche mensile della postazione.
(Ad esempio attraverso una propria richiesta scritta e sottoscritta - da conservare nella documentazione - ovvero con un sistema di prenotazione informatica.
 
 

Nell'area riservata del sito, sezione "Diritto del Lavoro" sono anche disponibili i seguenti documenti pdf a corredo del contratto
- Scheda Obiettivo
- Appendice per le fasce di disponibilità della postazione
- Modello di contratto
- Modello tipo di di progetto
NOTA BENE: il modello rappresenta solo una traccia per predisporre i progetti allegati al contratto.
I progetti, infatti, devono essere quanto più dettagliati e personalizzati possibile, e differenziati a seconda se il collaboratore è persona di esperienza o un nuovo ingresso.
 
Per approfondire le tariffe da applicare si rimanda invece alle slides tecniche dei relatori dell'incontro di presentazione del protocollo del 17 dicembre, sempre nella stessa sezione dell'area riservata.

 


Fonte : Redazione UNIREC

Tags : protocollo UNIREC sigle sindacali, cocopro recupero crediti, dettagli progetto, allegati